10 cibi contro l’alitosi: una sana alimentazione contro l’alito cattivo

10 cibi contro l’alitosi: una sana alimentazione contro l’alito cattivo

Altro che caramelle e gomme da masticare: per un alito fresco e una bocca a prova di bacio affidiamoci a ciliegie, zucchine e yogurt.  Ma quali sono gli alimenti che aiutano a combattere l’alito cattivo? Scopriamo insieme i 10 cibi contro l’alitosi

Secondo gli esperti, a soffrire in maniera cronica di alitosi sarebbe un italiano su quattro. Nel 90 per cento dei casi questo problema non dipenderebbe dall’alimentazione, bensì da una scarsa o errata igiene orale. L’alitosi, infatti, sarebbe dovuta al proliferare all’interno della bocca di batteri che, nei tessuti molli e tra i denti,  si nutrono dei residui di cibo, liberando le particelle di zolfo responsabili dell’alito pesante. Responsabili dell’alitosi possono essere, inoltre, il fumo e alcune condizioni mediche come ad esempio problemi di digestione, reflusso, patologie dello stomaco, stitichezza, disturbi alle gengive e ai seni paranasali. Fortunatamente esistono alcuni alimenti che, inseriti in un regime alimentare corretto ed equilibrato, riescono a combattere l’alito cattivo. Scopriamo insieme i 10 cibi contro l’alitosi

10 cibi contro l’alitosi: i consigli dei nutrizionisti

Secondo gli esperti per avere un alito fresco e profumato sarebbe essenziale seguire una dieta sana ed equilibrata che, oltre che garantirci un’ottima linea e una salute di ferro, stimolerebbe la giusta produzione di saliva, essenziale per ridurre gli effetti degli acidi. Sarebbero tantissimi, inoltre, gli errori da evitare a tavola: assolutamente banditi i digiuni, che lasciano la bocca secca, e i pasti molto ricchi e abbondanti, che rischiano di rendere acida la saliva. Sarebbe poi preferibile non esagerare con dolci, bibite zuccherate, alcolici, superalcolici, caffè, caramelle e gomme da masticare. Gli zuccheri, infatti, largamente presenti in questi alimenti, sono il cibo preferito dai batteri della bocca. Se esistono alimenti che provocano o peggiorano l’alito cattivo, vi sono anche però preziosi cibi contro l’alitosi.

10 cibi contro l’alitosi: dai peperoni al succo di carote

Tra i 10 cibi contro l’alitosi troviamo le ciliegie. Ottima fonte di vitamina C, le ciliegie contengono moltissimi antiossidanti, capaci di tenere sotto controllo gli stati infiammatori, e le antocianine, essenziali per eliminare il gas liberato dalle sostanze in decomposizione.  Anche la lattuga, in particolare la varietà romana, le mele e le pere possono essere  validi nemici dell’alitosi. Molti studi dimostrano che il latte di mucca è in grado di ridurre l’odore di diverse sostanze maleodoranti come tioli, solfiti e bisolfiti, comunemente presenti in aglio, cipolla, porro ed erba cipollina. Anche una razione giornaliera di yogurt e un bel bicchiere di succo di carota, ricco di vitamina A e betacarotene, sarebbero validi alleati dell’alito profumato. Tra i dieci cibi contro l’alitosi troviamo poi i peperoni. Questi ortaggi, ricchi di vitamina C, aiuterebbero nella prevenzione delle malattie parodontali. Prezioso alleato dell’alito sarebbe inoltre il tè verde. Ricco di polifenoli, sarebbe in grado di combattere la carie dentale e neutralizzare i composti sulfurei che causano l’alito cattivo. I più golosi saranno felici di sapere che anche il gustoso cacao amaro in polvere è tra i 10 cibi contro l’alitosi. Capace di ridurre la formazione dell’acido di Streptococcus e Streptococcus sanguinis, il cacao amaro è un alleato della salute dei denti. Tra i 10 cibi contro l’alitosi troviamo poi la quinoa, cereale integrale estremamente nutriente ed eccellente fonte di acido folico, magnesio, manganese, fosforo,  rame, fibre, ferro, proteine, tiammina e vitamina B6.

Photo credits: www.blog.edoapp.it