ADSL senza linea fissa, quali sono le opzioni in Italia?

ADSL senza linea fissa, quali sono le opzioni in Italia?

Sono sempre meno le persone che usano il telefono fisso a casa, che per la maggior parte degli utenti sta diventando un oggetto che resta lì a prendere polvere. Il motivo di ciò è il fatto che, oggi gli italiani usano principalmente lo smartphone: lo usano anche per chiamare da casa, per via dei vantaggi della tecnologia VoIP, e delle mille operazioni che è possibile fare col telefonino avendo una connessione wifi. In tutto questo, il telefono fisso sta attraversando una fase probabilmente decisiva per la sua vita: in alcuni paesi già si parla della sua abolizione, e anche in Italia il calo delle linee è stato notevole negli ultimi anni. Persino l’ADSL non ha più bisogno della linea fissa.

Internet senza linea fissa: i vantaggi di questa opzione

Già detto della possibilità di installare a casa una connessione Internet senza linea fissa, quali sono i vantaggi di questa potenziale scelta? C’entra ancora una volta il telefono fisso: ovvero la possibilità di tagliare i costi relativi al canone Telecom, e naturalmente agli scatti dovuti alle chiamate. Poi questa tipologia di connessione mette a disposizione un sistema molto più agile: bastando l’installazione del modem, si evitano tutti i grattacapi logistici provenienti dall’installazione e dall’attivazione della linea telefonica. Questo vale ad esempio quando ci si trasferisce in una città per poco tempo, e non si ha la necessità di dover contare sul telefono.

Internet senza telefono: le opzioni in Italia

Quali sono le possibili opzioni in Italia per montare a casa Internet senza linea fissa? Le opzioni sono sostanzialmente due: le connessioni wireless che agiscono tramite segnale radio, e le connessioni satellitari. Le prime si dividono a loro volta in due tipologie: la LTE e la WiMax, ed è soprattutto la prima ad essersi diffusa a macchia d’olio in Italia. Questa tipologia di Internet è infatti proposta da operatori come Linkem, il quale offre una connessione solo ADSL che fa a meno della presenza della linea fissa. Ciò è possibile perché il segnale ADSL viene preso dai cavi e trasformato in onde radio dalle antenne: onde che si spostano nell’aria e che giungono così nei modem domestici. Anche la WiMax funziona secondo la medesima logica: cambiano però le frequenze di trasmissione, e nel caso della WiMax sono meno performanti e meno veloci. La LTE, poi, arriva anche più lontano: non a caso questo acronimo sta per “Long Term Evolution”. L’ultimo tipo di connessione senza telefono è quella satellitare: qui il segnale viene inviato dai satelliti verso una speciale parabola, che deve essere installata a casa.