Anna Tatangelo perde la testa per Massimo Boldi nel film Un Natale al sud

Anna Tatangelo perde la testa per Massimo Boldi nel film Un Natale al sud

Al cinema c’è già aria natalizia grazie all’uscida della commedia Natale al sud che vede protagonisti Massimo Boldi, carabiniere e borghese del nord, e Anna Tatangelo che esordisce sul grande schermo nelle vesti di una fashion blogger alla ricerca della felicità

Immagine anteprima YouTube

Anna Tatangelo e il suo esordio nel ruolo di Eva

Sembra che l’idea di lanciarsi nel mondo del cinema sia spuntata fuori durante la conduzione de I migliori anni. Così Anna Tatangelo, dopo la tv approda al cinema in un genere amato e odiato, il cinepanettone natalizio. In Un Natale al sud Anna Tatangelo interpreta un personaggio molto attuale, una fashion blogger che passa tutto il tempo sui social e non riesce a trovare la felicità che ovviamente risiede nell’amore.

Massimo Boldi: 40 anni di commedia natalizia

Film numero 61 per Massimo Boldi, che in Un Natale al sud interpreta il solito personaggio, il milanese borghese in vacanza natalizia, che però deve fare i conti con l’attualità, ovvero i social e l’amore virtuale. “Non cercate il messaggio, questi film sono fatti per ridere” è con queste parole che l’attore di Varese, celebre proprio per i cinepanettoni in coppia con Christian De Sica, invita il pubblico a sedersi in sala, senza farsi troppe domande, per concedersi una parentesi fatta solo di divertimento.

La trama di Natale al sud

Peppino (Massimo Boldi), un carabiniere milanese, e Ambrogio, un fioraio napoletano, insieme alle mogli decidono di festeggiare il Natale nella stessa località turistica. Devono seguire i rispettivi figli, innamorati virtualmente di due giovani conosciute solo in chat, al ritrovo degli utenti di Cupido 2.0, un’app di incontri dove i due ragazzi pensano di aver trovato il vero amore. Decisi a mettere fine a questa pratica di “amore virtuale”, si ritrovano in una bolgia infernale dove tra utenti ex virtuali a caccia di amori reali, una fashion blogger (Anna Tatangelo) infatuata e un web influencer complessato, le due coppie perdono la bussola mettendo in crisi i loro matrimoni e le storie dei figli. Ma siamo così sicuri che le storie d’amore di una volta fossero più vere di quelle 2.0 di oggi?