I consigli per ristrutturare casa, le idee per migliorare l’efficienza degli spazi

I consigli per ristrutturare casa, le idee per migliorare l’efficienza degli spazi

Con l’arrivo della primavera rinasce la voglia di cambiamento anche tra le mura domestiche. Con la ristrutturazione la casa si fa bella e intelligente giocando strategicamente con gli spazi, la ricerca di novità unisce l’utile al dilettevole

Rifioriscono le ispirazioni e anche i buoni propositi posticipati per un lungo inverno, dalla cucina al bagno, dal tetto al pavimento senza tralasciare gli infissi, è arrivato il momento di rivoluzionare casa con buon gusto ma anche con strategia tecnologica seguendo qualche utile suggerimento. Gli spazi della casa si rinnovano e migliorano la loro efficienza. Cambio di stagione, cambio di mentalità.

I consigli per ristrutturare casa, lo spazio si reinventa con efficienza

La ristrutturazione di un immobile è un investimento e trovare le soluzioni più adatte alla vostra casa non è un optional ma un gioco di astuzia che compiace l’ingegno e il portafogli. Iniziamo con i giochi di luce dosando quella naturale, effetti ottici con il riflesso degli specchi e ampie superfici vetrate per illuminare gli ambienti. Le ultime tecnologie reinventano la considerazione del materiale trasformandolo in ottimo coibentante: vetrocamere isolanti fino a quattro lastre per una tenuta termica a prova di intemperie. La fragilità del vetro è per ninnoli e stoviglie, le finestre di ultima generazione sono barriere in grado di garantire comfort e sicurezza abitativa. A riparo dalla temperatura e dalle male intenzioni, possono essere richieste antintrusione, con sensori integrati o addirittura blindate. L’illuminazione predilige soluzioni naturali di giorno e artificiali di notte, purché siano a basso consumo energetico. Le sorgenti luminose si posizionano con criterio negli ambienti progettandole su misura e senza sprechi. Il consiglio è scegliere led a basso consumo, un vantaggio economico, ambientale e fisiologico: la diffusione della luce equilibrata e le atmosfere soffuse sono un piacere per gli occhi. Ogni casa ha le proprie esigenze, per risolverle basta diventare un po’ “smart”. Artemide ha sviluppato un’applicazione per valutare diverse soluzioni e pianificare un progetto per la vostra casa stimando e valutando la spesa, i consumi e i costi di manutenzione e un possibile ritorno dell’investimento. Un autentico restyling della casa e delle abitudini con le app e la domotica, utili per quantificare il fabbisogno energetico, per il controllo e la sicurezza domestica evitando sprechi e rischi. Intelligenza artificiale anche per la tutela dell’ambiente con dispositivi water friendly al posto dei vecchi rubinetti, anche una goccia d’acqua può fare la differenza.

Dall’alto al basso per rivoluzionare l’abitazione, anche per il benessere termico degli ambienti. Dalla riqualifica del tetto alla creazione di un guscio protettivo. Secondo gli esperti quest’ultima è una procedura molto importante per riqualifica della casa: “Ristrutturare l’involucro significa intervenire sulle pareti perimetrali, isolando l’involucro opaco, cioè le mura, e quello trasparente formato dai vetri, e coibentando il tetto. Il cappotto può essere esterno se si interviene da fuori, oppure interno quando non è possibile agire sulla facciata, come negli edifici storici. L’isolamento rientra nella progettazione integrata e contribuisce al risparmio energetico e dei consumi, nel rispetto dei canoni di comfort termico, acustico, visivo e la qualità dell’aria”. Questa protezione è un’ottima premessa per valutare la pianificazione della temperatura stratificata e senza sprechi con l’installazione dell’impianto radiante a pavimento. Un riscaldamento omogeneo d’inverno e un refrigerio ottimale d’estate grazie al passaggio dell’acqua fredda nei tubi sotto il pavimento.

Ristrutturare casa e dare un nuovo look agli ambienti cambia il valore dell’immobile, soprattutto se vi occupate del rifacimento del bagno. Come afferma l’architetto Rita Campana questa scelta non è da sottovalutare per risanare l’ambiente e valorizzare l’intera casa in termini di valore immobiliare. L’esperta consiglia: “Prima di tutto verifichiamo che l’impianto idraulico sia in buono stato, poi rinfreschiamo il look con nuovi rivestimenti ceramici o altri materiali, cambiamo i sanitari e la rubinetteria. Attenzione ad alcuni vincoli: la sostituzione di un wc classico con uno a filo muro, per esempio, è possibile installando un wc con scarico traslato, perché nei vecchi impianti la distanza dello scarico è maggiore di quella attuale”. Ristrutturare la propria casa è una decisione da ponderare con metodo per migliorare la qualità della vita presente e come investimento per il futuro, per tutto il resto è una questione di estro e gusto personale.