Migranti e Ong. Ecco cosa sta succendo

Migranti e Ong. Ecco cosa sta succendo

Tutto è cominciato con le accuse contro la nave Juventa, di proprietà di un Ong tedesca messa sotto sequestro a Trapani con l’accusa di aver fatto accordi con gli scafisti. Adesso nella bufera anche Medici Senza Frontiere

Ong, il Sap: “E’ scafismo di stato”

Il caso Juventa

La nave Juventa dell’ Ong Jugend Rettet è stata sequestrata a Trapani. Per la procura del capoluogo siciliano la Ong tedesca ha violato basilari regole di salvataggio operando a sole poche miglia dalla costa li bica. La cosa più  grave ,però, è  che la Jugend Rettent, secondo gli inquirenti, avrebbe stretto veri e propri accordi con gli scafisti. A confermare questa ipotesi, la testimonianza di alcuni dipendenti Imi Security Service che avrebbero visto due uomini di colore allontanarsi su un gommone dopo l’arrivo a bordo della Juventa di 140 migranti. Anche le foto d’un agenti infiltrato a bordo confermebbero la cosa.

Lo scafismo di stato

Secondo il Sap, il Sindacato Autonomo della Polizia, gli sbarchi dei migranti in Italia sarebbero praticamente “sincronizzati”. Gianni Tonelli, Segretario Generale del Sap, aveva già avvisatgo dopo un report stillato del sindacato, della possibilità di accordi tra Ong e scafisti aiutati anche da una precendete intesa con lo Stato per cui le Ong non operano solo salvataggio in mare, ma adempiono anche un ad altra serie di operazione come l’identificazione dei migranti. E così che, per Tonelli, avviene il cosidetto “scafismo di stato”

Medici Senza Frontiere

Non solo la Jugend Rettet ma anche Medici senza Frontiere sarebbe nel mirino degli inquirenti. Secondo la procura di Trapani, dopo aver acquisito il suo carico di migrati, la Juventa lo scaricava su navi più grandi tra cui quelle di MSF. “Abbiamo salvato 69mila persone, se una Ong si è comportata male le altre hanno seguito le regole. Non è che prima del codice del Viminale ci fosse l’anarchia”, ha fatto sapere il presidente di MSF Loris De Filippi.Alcune intercettazioni però confermerebbero il coinvolgimento di altre Ong in presunti accordi segreti con gli scafisti . Inolte com la Jegend Rettet, anche Medici Senza Frontiere non ha firmato il nuovo patto con il Viminale per la regolamentazione del salvataggio dei migranti. Che ci siano accordi segreti tra scafisti e Ong?