Ostia, Roberto Spada resta in carcere

Ostia, Roberto Spada resta in carcere

Il gip ha confermato la custodia in carcere per Roberto Spada, autore dell’aggressione al giornalista della Rai Daniele Piervincenzi

Roberto Spada, confermata l’aggravante del metodo mafioso

Roberto Spada in carcere

Il gip Anna Maria Fattori ha confermato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per Roberto Spada. Gli inquirenti parlano di “aggressione brutale“decisa “per documentare la propria forza e capacità di intimidazione” e “approfittando della presenza di testimoni, di un luogo pubblico e delle riprese di una telecamera“. Viene riconosciuta l’egemonia del clan criminale Spada ad Ostia e lo stesso Roberto spada è ritenuto“un soggetto che comanda e che può dare ordini“. L’aggressione è avvenuta martedì quando il giornalista della trasmissione Rai Nemo, Daniele Pervincenzi, aveva deciso di porre alcune domande a Roberto Spada sul ballottaggio al municipio di Ostia e sulle amicizie del suo clan con CasaPound. Quest’ultimo, dopo aver inizialmente invitato il giornalista a visitare la sua palestra, non sopportando le domande incalzanti di Piervincenzi ,lo ha preso a testate rompendogli il setto nasale

La manifestazione contro la mafia

Ho fatto una fesseria, ma mi sono innervosito” ha detto Spada agli inquirenti spiegando di aver reagito in quel modo a causa delle continue domande di Piervincenzi. Dato però il contesto in cui avvenuta l’aggressione, per gli inquirenti, Spada ha voluto dare prova del suo potere davanti a decine di testimoni sfruttando anche la presenza delle telecamere. Proprio per l’aggravante del metodo mafioso l’uomo resterà in carcere. Nel frattempo a Ostia c’è stata una marcia per la legalità.” Contro ogni forma di violenza, fuori la mafia dallo stato”, “Contro tutte le mafie”, “Casa lavoro dignità, no alla violenza fascista a mafiosa”, recitano alcuni degli striscioni esposti. “Ho fatto mia una richiesta dei cittadini. Non sono qui per fare campagna elettorale. Siamo qui tra i cittadini, questa è una bella risposta“, ha detto il sindaco Virginia Raggi che ha partecipato all’evento