Premio Touring 2016, vince “Le 10 Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori”

Premio Touring 2016, vince “Le 10 Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori”

“Le 10 Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori” si aggiudicano il Premio Touring 2016 dei Consoli di Toscana, un prestigioso riconoscimento giunto alla sua 17esima edizione, viene assegnato ogni anno a realtà artistiche, ambientali, produttive, culturali e sociali tipiche della Toscana

La 17esima edizione del Premio Touring 2016 è andato a “Le 10 Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori”, il prestigioso premio è stato ideato nel 2000 dal Corpo consolare toscano del TCI, è un riconoscimento promosso in collaborazione con gli assessorati per valorizzare il territorio della Toscana con le sue eccellenze culturali, architettoniche ed enogastronomiche

Un riconoscimento speciale

La Toscana e le sue eccellenze enogastronomiche, architettoniche e culturali nel Premio Touring 2016. La 17esima edizione del prestigioso riconoscimento è andato a “Le 10 Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori”. Un premio che ha voluto sottolineare l’importanza della produttività enogastronomica immersa nelle realtà artistiche, ambientali, sociali e culturali tipiche della regione Toscana. Il Premio Touring è stato ideato nel 2000 dal Corpo consolare toscano del TCI ed è stato promosso in collaborazione con gli assessorati regionali all’agricoltura e al turismo. Spiega l’assessore all’agricoltura, Marco Remaschi: “Le Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori hanno una funzione fondamentale per la promozione della Toscana attraverso la grande varietà di prodotti agricoli che con sacrificio riescono ancora oggi a sopravvivere grazie alla dedizione ed alla professionalità dei nostri agricoltori.

Visibilità alla Regione Toscana

L’assessore al turismo e alle attività produttive, Stefano Ciuoffo, ha sottolineato: “Il corpo consolare toscano del TCI propone da molti anni un appuntamento collegato con un riconoscimento speciale ai soggetti che promuovo il territorio in varie forme. Un premio simbolico ad un sistema di comunità, di imprese, di enti che lavorano per far conoscere angoli caratteristici della nostra terra, che rappresentano un’altra Toscana a cui la stessa Regione intende dare maggiore visibilità.Gianluca Chelucci, il Console regionale del Touring Club Italiano per la Toscana, ha messo in luce la fondamentale importanza dello sviluppo turistico: “Le Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori, con i loro percorsi enogastronomici e culturali, sono di fondamentale importanza per uno sviluppo turistico integrato, rispettoso dell’ambiente e dell’identità locale.