Ricette afrodisiache, il romantico connubio tra cibo e seduzione

Ricette afrodisiache, il romantico connubio tra cibo e seduzione

Le qualità afrodisiache attribuite da antiche tradizioni e culture ai “cibi dell’amore” hanno portato alla nascita di svariate ricette afrodisiache, gustose per il cuore, per la mente e per il palato

Il termine afrodisiaco deriva dal nome della dea greca Afrodite, protettrice dell’amore, della bellezza e della sensualità. Nella civiltà Greca, Etrusca e Romana si credeva infatti all’intima connessione tra cibo e vita di coppia per motivi religiosi e legati alla tradizione. Nel corso della storia ha sempre destato grande interesse la ricerca di pietanze e ricette afrodisiache volte a rallegrare la vita di coppia e accendere il desiderio. Una vera e propria cultura della cucina afrodisiaca nasce però solo nella seconda metà del XVII secolo, con la “cuisine d’amour” d’origine francese.

Ricette afrodisiache, i cibi dell’amore

Tra i cibi afrodisiaci troviamo innanzitutto i molluschi come cozze, vongole e ostriche. Queste delizie del mare devono la loro fama di afrodisiaci al grande contenuto di zinco, minerale essenziale per la salute dell’apparato riproduttivo. Altri cibi afrodisiaci secondo la tradizione popolare sono il sedano, le uova, l’ananas, i pinoli, le banane, le fave e la polenta. Nell’interminabile lista dei cibi dell’amore utili alla preparazione di ricette afrodisiache citiamo anche rucola, mandorle, avocado, salmone, asparagi, tartufo, zenzero e fichi. Hanno un ruolo essenziale per la seduzione a tavola: aglio, cipolla, peperoncino e cioccolato. È bene far seguire all’uso di aglio e cipolla il consumo di erbe aromatiche o ancor meglio semi di cardamomo e finocchio per evitare che, con l’alito, svaniscano i romantici effetti afrodisiaci di questi due ingredienti dal profumo particolare. Il cioccolato fondente contiene invece feniletilamina, la stessa sostanza chimica che il nostro cervello produce nella fase dell’innamoramento e il peperoncino, potente vasodilatatore, favorisce il rilascio di endorfine, portatrici di benessere.

Ricette afrodisiache, ghiottonerie di coppia

Per rendere la nostra cucina più stimolante e divertente possiamo cimentarci in alcune semplici ricette afrodisiache. Antichi “bocconcini d’amore d’origine corsa sono i crostini di acciughe e fichi. Basterà lavare bene dei filetti d’acciuga e unirli alla polpa di fichi mondati e pestati per poi spalmare il composto su alcune fette di pane generosamente cosparse d’olio e cipollina fresca. Per attirare l’oggetto del nostro amore, inoltre, potremo preparare del cioccolato aromatizzato al peperoncino. Basterà sciogliere del cioccolato fondente con due cucchiaini di peperoncino e lasciar raffreddare i cioccolatini in piccoli stampi.