Il “Salvador Mundi” di Leonardo all’asta da Christie’s a New York

Il “Salvador Mundi” di Leonardo all’asta da Christie’s a New York

L’Ultimo da Vinci: in asta da Christie’s a New York il “Salvator Mundi“ di Leonardo da Vinci.

Un’opera di Leonardo sarà venduta alla Evening Sale di Post-War and Contemporary Art del 15 novembre a New York. Si tratta dell’ultimo dipinto del grande genio e artista del Rinascimento che era ancora in mani private. Il dipinto  “Salvator Mundi“ è un olio su tavola di legno di  65,5 x 45 cm – che Leonardo dovrebbe averlo realizzato a Milano poco prima di abbandonare la città, nel 1499.

Il valore di un “Leonardo” in asta

C’è molta attesa per l’asta dell’opera “Salvador Mundi” di Leonardo. Qual’è il valore di questo dipinto? La casa d’asta Christie’s dice: “Estimate on request “: la quotazione dovrebbe essere oggi di circa 75 milioni di sterline (100 milioni di dollari)– la stima più alta mai proposta dalla casa d’aste fino ad oggi. Una cifra da capogiro considerando che nel 1958 questo dipinto fu battuto in asta a Londra per 45 sterline. Successivamente l’opera fu acquistata nel 2005 da una società americana e nel 2013, dal miliardario russo Dmitry Rybolovlev. Per approfondimenti: http://www.christies.com/

Gli studi sul “Salvador Mundi”

Questo dipinto di Leonardo è stato inserito la prima volta come opere autentica del maestro alla mostra “Leonardo da Vinci: Painter at the Court of Milan” alla National Gallery – dopo anni di studi e approfondite ricerche. L’opera presentava infatti in origine molte pitture antiche che non ne permettevano la giusta lettura – e per questo il dipinto in questione era stato ritenuto essere una copia. Molti esperti hanno studiato l’opera: la dottoressa Dianne Dwyer Modestini (Senior Research Fellow and Conservator of the Kress Program in Paintings Conservation at the Conservation Center of the Institute of Fine Arts, New York University) ha iniziato a restaurare l’opera attribuendola a Leonardo. In seguito le conferme sono arrivate dall’esperta Mina Gregori (Università di Firenze) e da Sir Nicholas Penny (direttore della National Gallery di Londra). E ancora:  Andrea Bayer, Keith Christiansen, Everett Fahy e  Michael Gallagher.

Photo Credit: (particolare) Leonardo da Vinci, Salvator Mundi. Olio su Tavola. Dimensioni: 25 13/16 x 17 15/16 in (65.5 x 45.1 cm) top; 17¾ in (45.6 cm) bottom;  @ Christie’s – Post-War and Contemporary Art Evening Sale on 15 November at Christie’s in New York