Siena: febbraio all’insegna della cultura

Siena: febbraio all’insegna della cultura

Febbraio? Il mese della cultura, soprattutto nella città del palio

La città delle contrade non smette di stupire i viaggiatori. Oltre alle meraviglie che si possono scoprire con una semplice passeggiata tra gli edifici rossi in cotto e nella piazza a forma di conchiglia unica al mondo, il capoluogo toscano apre le porte ai musei, alle residenze e a giardini con aperture straordinarie. Ecco qualche proposta.

Siena: febbraio all’insegna della cultura

Febbraio, l’anticamera della primavera che anticipa i colori e la gioia della bella stagione con l’euforia del carnevale e delle belle iniziative, come quella della città di Siena che per tutto il mese proporrà un ricco calendario culturale con eventi ed esposizioni straordinari.

Ogni mercoledì del mese appuntamento al Museo Civico, al Santa Maria della Scala e di Palazzo Chigi Saracini per visite guidate gratuite. Ogni sabato, tappa al piano terra del Palazzo Pubblico a piazza del Campo per addentrarci nella meraviglia dell’arte senese. Questo luogo identitario dove si amministra con rigore la giustizia dai tempi del medioevo, rivela l’armonia dell’arte con dei capolavori senza tempo. Nella sala della Pace potremo ammirare uno dei quadri più famosi nel panorama toscano: l’allegoria del Buon Governo di Lorenzetti. Sabato 10, 17 e 24 febbraio sarò possibile partecipare alla visita guidata alle ore 17.30. Il tour è a pagamento, 12 euro comprensivo di guida.

Il prossimo 18 febbraio si apriranno anche le porte a Palazzo Sansedoni. Un’occasione unica per visitare i suoi meravigliosi interni affrescati e la Collezione di Opere d’arte della Fondazione Monte dei Paschi di Siena, gioielli che affacciano su piazza del Campo. Dalle ore 16, saranno previsti tour guidati alla cappella del beato Ambrogio e al piano nobile.

Non solo appuntamenti indoor, Siena apre i cancelli anche del suo orto botanico. Un inno alla primavera che sta per arrivare, un tour en plein air per scoprire la biodiversità del luogo. Ogni mercoledì e domenica questi due ettari di natura urbana si trasformano in un un excursus di botanica concentrato, dalle palme nane alle specie alpine. Non lasciatevi dissuadere dalla stagione fredda, una visita ne vale il costo del biglietto: 2,50 euro a persona e gratuito per i bambini. Per chi desiderasse visitarlo di domenica, è obbligatoria la prenotazione sino al giorno precedente.

Per conoscere il calendario completo di tutte le aperture e le informazioni utili, è possibile contattare i numeri 0577 292128-178-206, scrivere una mail a turismo@comune.siena.it.