Vacanze a Cannes, una meta oltre il cinema

Vacanze a Cannes, una meta oltre il cinema

Non solo riflettori e red carpet, la croisette francese più glam del mondo rivela una forte identità tra spazi urbani e laboratori interamente dedicati all’arte

Cannes non è solo mondanità e rifugio per paparazzi incalliti. Oltre al 70. Festival del Cinema c’è di più. Una realtà effervescente, dinamica e cosmopolita che esalta la sua atmosfera sofisticata con contaminazioni artistiche, avanguardie contemporanee perfettamente inserite nel tessuto urbano. Una creatività a 360 gradi che mixa la tradizione a suggestioni futuristiche trasformando gli spazi cittadini in promenade suggestive e angoli d’ispirazione. Il tutto accompagnato da un’ottima novelle cusine e del pregiato vino francese.

Vacanze a Cannes, una meta oltre il cinema

Cannes si rivela una meta ideale per una vacanza o per un weekend all’insegna del mare e della cultura. La città non vive all’ombra della famosa kermesse cinematografica e punta i riflettori anche sul centro cittadino e le sue isole rivelando il lato più esuberante e intraprendente. Alcuni spazi urbani si trasformano in fucine di creatività come il Suquet des artistes nel quartiere più antico del centro. Un angolo dove vengono raccontate espressioni contemporanee e street art. Un luogo suggestivo, 800 metri quadrati di esposizioni e ateliers ricavati nell’ex obitorio dell’ospedale cittadino. Attualmente ospita artisti internazionali come Olivia Paroldi, Hurban Vortex e Boris Wilensky. Non solo suggestioni passive, nella struttura è presente anche un laboratorio d’arte digitale. Non mancano il ritmo e movimento con Break The Floor, la competizione di hip hop famosa in tutto il mondo.

Le tappe classiche e imperdibili

Oltre ad un tuffo nelle espressioni contemporanee, la cittadina francese rivela delle mete culturali degne di nota come la Chiesa Ortodossa Saint Michel Archange del 1894. Un’architettura elegante che spicca nel cielo blu della costa Azzurra con cupole dello stesso colore. A Cannes non mancano i tempi culturali come il Museo De la Castre nel quartiere storico Suquets. A prova dell’eterogeneità della città, questa meta si trova a pochi passi dal Suquet des artistes, un castello medioevale dei Monaci di Lérins. Questo luogo ricco di fascino è  posizione strategica per ammirare una delle viste più belle della baia con un panorama che spazia dalla croisette sino alle isole Lérins. La città non rinuncia alla sua identità marittima e il Museo del Mare sull’isola Santa Margherita ne è la prova. Un posto ricco di fascino dove scoprire l’archeologia marina e terrestre della zona. Cannes rivela molto più di un semplice red carpet, è uno spettacolo a cielo aperto.